Ti trovi qui: / / 20 marzo 1966 – Rubata la coppa Rimet a Londra

20 marzo 1966 – Rubata la coppa Rimet a Londra

Era il 1966 e l’Inghilterra ospitava quell’anno i Campionati Mondiali di Calcio. Il paese decise di organizzare una mostra di francobolli sportivi di grande valore presso la Westminster Central Hall. Per l’occasione venne esposto anche il trofeo, la celebre Coppa del Mondo Rimet, che però il 20 marzo venne rubato. Le indagini portarono all’arresto di Edward Bletchley, un quarantasettenne disoccupato, che chiese un riscatto di 15.000 sterline inviando una lettera anonima a Joe Mears, l’allora presidente della Football Association. Mears avvisò le forze dell’ordine che si fecero trovare nel luogo dello scambio e arrestarono il ladro della coppa. Il 27 marzo, dopo soli 7 giorni, il trofeo venne ritrovato da un cagnolino sotto la siepe di un giardino di periferia avvolto nella carta da giornale. La coppa Rimet fu rubata una seconda volta nel 1983, in Brasile. Negli anni si era fatta l’idea che questo premio portasse con sé una sorta di maledizione, a seguito della morte in circostanze misteriose di molti di coloro che furono coinvolti nei furti della coppa.

Licenza Creative Commons
Condizioni d'uso e riproduzione

Cecilia Pizza

Università degli studi di Milano - Studentessa fuori sede di Comunicazione e società. Vivo la mia vita tra università, scout, amici e famiglia. Il mio weekend perfetto non può che essere tra le montagne. Una bella passeggiata, i calzettoni, le suole degli scarponi consumate, una canzone suonata con la chitarra nel bosco, scatolette di tonno e mais e un bel libro da leggere all'ombra di un albero. Tornare a casa , prendere carta e penna e mettere tutto nero su bianco. Ma se mi proponeste una giornata di relax alle terme non pensate che rifiuterei.

MASTER in FINANZA&CONTROLLO

32° EDIZIONE 4 NOVEMBRE 2017

La prima rivista della musica : rolling stone

La storia della musica stampata sin dal 1967

Ladri di libri mai…Affamati di cultura sì! Cosa è successo nella biblioteca di Via Noto?

Che cos'è un libro? La parola stessa corrisponde all'incertezza semantica e molti che hanno preparato l'esame di storia della stampa e dell'editoria lo sanno bene. Libro &egr...