Ti trovi qui: / / Amazon: nuovi posti di lavoro in Italia anche per giovani studenti di ingegneria

Amazon: nuovi posti di lavoro in Italia anche per giovani studenti di ingegneria

Amazon, uno dei colossi dell’e-commerce mondiale, investe e si rafforza nel nostro Paese. Nei progetti a breve termine dell’azienda ci sono infatti 3 prossime aperture in Italia: una nei pressi di Roma, più precisamente a Fara in Sabina, in provincia di Rieti, e due a Torino. 

Queste ultime hanno finalità diverse: Amazon ha in progetto l’apertura di un centro di smistamento ad Avigliana e l’apertura di un nuovo Centro di Sviluppo che dovrebbe aprire già entro la fine del 2016, e che, a detta di Jeff Bezos fondatore di Amazon, sarà un centro che si occuperà di ricerche sull’intelligenza artificiale. Inoltre, il vicepresidente europeo di Amazon, Philippe Hemard, a riguardo dice: "Fa parte integrante del nostro percorso di sviluppo nel Paese e ci aiuterà a migliorare le nostre attività logistiche nell'Italia nord-occidentale". Il sindaco di Avigliana, Angelo Patrizio, è felice: "Per la nostra area questo è un risultato positivo che ripaga il lavoro della nostra amministrazione e quello di tutti i soggetti pubblici e privati coinvolti nella sua realizzazione".

La notizia di questi investimenti, che sfiorano i 500 milioni di euro, da parte di Amazon è rimbalzata da nord a sud in tutto il nostro Paese, soprattutto perché le prossime aperture di questi 3 nuovi centri generano nuovi posti di lavoro.

Controllando sul sito della società si può notare infatti che sono diverse le posizioni aperte. Analizziamo uno per uno i vari centri Amazon per scoprire di che offerte lavorative si tratta:

  • Amazon a Roma – A Fara Sabina, in provincia di Rieti a 30 km da Roma, sta per aprire un capannone di 61mila metri quadrati che si occuperà di gestire la distribuzione della catena online di vendita. Entrerà in funzione ad autunno 2017 e sarà uno dei capannoni più grandi in Europa, il primo nel sud. Sono 1200 i dipendenti richiesti con varie figure professionali tra cui troviamo: responsabili di logistica, tecnici, ingegneri, figure specializzate in sicurezza e controllo di qualità, amministrativi, esperti in risorse umane.
     
  • Amazon a Avigliana – Alle porte di Torino e all'imbocco della Val di Susa, si tratta del primo magazzino di smistamento che servirà tutto il Nord-Ovest.  Le assunzioni previste, per il momento, sono circa un centinaio e partiranno da questo autunno.
     
  • Amazon a Torino – Il nuovo centro di ricerca e sviluppo su progetti di Intelligenza Artificiale e su Alexa, l’assistente vocale di Amazon cloud, aprirà a fine 2016. Le assunzioni per questo nuovo polo del colosso mondiale di shopping online  saranno mirate a un numero ristretto di ricercatori e di profili specializzati, sfruttando il bacino di laureati in Ingegneria che fa di Torino una delle prime università nel settore. Il fondatore e direttore Jeff Bezos, ha infatti specificato: “Abbiamo scelto Torino perchè ha un’università d’eccellenza, questo è il vero motivo: stare dove si sfornano i talenti che ci servono”. 

Come fare? Per candidarsi basta andare su amazon.it nella sezione “Amazon Jobs”, dove l’azienda ha già predisposto un canale di reclutamento, in cui viene data la possibilità di inserire il proprio CV nel data base aziendale.  Attraverso questo strumento coloro che decideranno di candidarsi potranno visionare in modo pratico e veloce le posizioni aperte. Inoltre sarà possibile effettuare la ricerca tematica con l’ausilio di appositi filtri quali parole chiave e sede di lavoro. 

Licenza Creative Commons
Condizioni d'uso e riproduzione

Miriam Tagini

Università Cattolica. Studente di Linguaggi dei Media. Ritardataria e sognatrice di professione. Determinazione è la mia parole d'ordine. Sono convinta che ognuno di noi, anche se nel proprio piccolo, ha le potenzialità di stravolgere la propria vita e cambiare il mondo. Mi piace essere circondata di parole, con le quali cerco di raccontare la realtà che vivo quotidianamente. Cosa voglio fare da grande? La giornalista, ovvio.

Vuoi laurearti velocemente e con voti alti? Ecco i due ex-studenti lavoratori che ti svelano come fare!

Si chiamano Nicola Guarino (27 anni, Laurea in Economia e Amministrazione Aziendale) e Attilio Cordaro (28 anni, Laurea in Giurisprudenza) i due ex studenti universitari lavoratori di Palermo che inse...

Rylers go crowd. Raise the Right to Impact

As the Milan-based start-up Ryler (www.ryler.org) is about to launch its crowdfunding campaign through 200Crowd (www.200crowd.com), one of the fastest growing platforms in Italy, some attention should...