Ti trovi qui: / / "Cani dentro e... fuori", il progetto della Statale di Milano al Carcere di Bollate

"Cani dentro e... fuori", il progetto della Statale di Milano al Carcere di Bollate

Parte a Bollate, organizzato e coordinato dal DIVET dell’Università Statale di Milano, un nuovo e originale progetto – ennesima prova delle infinite potenzialità dell’amicizia che ci lega al nostro quattrozampe prediletto – che unisce all’obiettivo di rieducazione, crescita culturale e reinserimento sociale e lavorativo dei detenuti quello del recupero e dell’adottabilità dei cani randagi ospitati da canili. Milano, 24 febbraio 2015- un corso per operatori dog sitter professionali ideato e progettato appositamente per le persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale: a fine corso i detenuti conseguiranno tesserino tecnico e certificazione nazionale del CSEN – il Centro Sportivo Educativo Nazionale e potranno svolgere autonomamente attività quali dog sitter, dog walker e dog-daycare. Il percorso sarà strutturato su un modello innovativo di educazione assistita con animali professionalmente qualificante e in linea con quanto prescritto dalle linee guida nazionali in materia di interventi assistiti con animali (IAA). Oltre a conferire agli allievi le tecniche e la professionalità di operatori del ramo pet care, il corso costituirà per i detenuti anche una vera e propria esperienza di pet therapy, un tipo di attività già in atto a Bollate sotto la supervisione dell’associazione Cani Dentro onlus. Dopo la fase di formazione si passerà alla creazione di un network operativo volto a facilitare l’assunzione dei detenuti autorizzati al lavoro esterno presso aziende agricole e di pet care. I cani coinvolti nell’intervento saranno ex-randagi ospiti di canili o rifugi, preventivamente sottoposti a percorsi di rieducazione e socializzazione ad opera di personale specializzato. Questo tipo di lavoro, l’acquisizione delle attitudini richieste dalla pet therapy rappresenterà per questi cani una ulteriore occasione di socializzazione e relazione positiva con l’uomo, favorendo sensibilmente le loro possibilità di venire adottati e accolti in famiglia. Nel corso delle lezioni saranno effettuati rilevazioni di parametri fisiologici e comportamentali dei cani coinvolti per la valutazione del loro benessere psico-fisico e sarà realizzato uno studio volto a valutare le dinamiche comunicative tra lo studente del corso, il cane da pet therapy e il suo coadiutore.
Licenza Creative Commons
Condizioni d'uso e riproduzione

Digital Transformation in the Hospitality industry - Workshop

"From Keyless to Hotel & Vacation Rentals Automation"

Workshop - Digital transformation in the fashion industry

How to exploit DTC, the new paradigm in the retailing industry