Ti trovi qui: / / Come affrontare l’università nel modo giusto

Come affrontare l’università nel modo giusto

La realtà, per i milioni di studenti alle prese con gli esami universitari, è sempre più dura: ansia, insonnia, disturbi di concentrazione sono i sintomi lamentati dalla maggior parte dei ragazzi. Per aiutarvi a gestirla e a sopravvivere alla tensione ecco alcuni consigli. - Evitate di ricorrere a qualsiasi tipo di aiuto farmacologico. Oltre al pericolo dipendenza (la cosiddetta “sindrome della coperta di Linus”) rischia di danneggiare l'organismo con sostanze tutt'altro che innocue. - Lavorate sullo stile di vita, in termini di pianificazione del tempo e di correzione dei comportamenti scorretti. Evitate le full immersion tipiche della vigilia bevendo litri di caffè. Otterrete solo uno sfiancamento del fisico e non servono ad apprenderete la materia. Si immagazzinano nozioni senza metodo e poi si dimentica tutto in poco tempo. - Adottate ritmi di sonno regolari, dormendo come minimo 7 ore per notte, e sfruttate la mattinata, quando sarete freschi e riposati, per studiare, riservando il pomeriggio ad attività di ripasso. - Organizzazione: utilizzate il tempo di lavoro suddividendo il programma fra le diverse giornate e rispettate fedelmente il piano. Meglio impegnarsi qualche ora tutti i giorni piuttosto che fare abbuffate di nozioni a ridosso dell’esame. Imporsi un metodo è un ottimo modo per gestire e controllare l'ansia. - Assistete alle sessioni precedenti in modo da familiarizzare con le domande del professore e capire quel che si aspetta da voi. - Incontratevi con i compagni di corso: confrontatevi, condividete esperienze e colmate le lacune. - Mai rinunciare a relax e ad attività che vi consentano di distrarvi. Le pause sono fondamentali per carburare e rendere a pieno. - Evitate pasti pesanti e agli alimenti grassi e difficili da digerire, perché danno sonnolenza. Privilegiate i carboidrati (pane, pasta, riso) per ottenere energia pronta all'uso e i cibi ricchi di magnesio, tra cui spinaci e frutta secca, che riequilibrano il sistema nervoso. Come rimedio anti stanchezza, via libera alla vitamina B1 contenuta nei cereali integrali mentre, per vincere l'insonnia, puntate su pesce, carni bianche e legumi, che contengo la B16.
Licenza Creative Commons
Condizioni d'uso e riproduzione

Admin

Lo storico portale, fondato nel 1999, continua a raccontare il variegato habitat degli atenei italiani, dalle matricole ai laureandi, con una nuova energia ancora più interattiva.

What Modern Science Can Learn from Indigenous Knowledge

The assumption is that what works in wealthy countries can work anywhere. Advancements in the science of building design for earthquake resilience are enabling the development of high-ris...

When Popularity Becomes a Problem on the World’s Summit

Is Mount Everest the ultimate successful branded product, made in Asia, but benefiting from all the political and marketing genius of the imperial West? Once upon a time, Mount Everest throned at t...