Ti trovi qui: / / Diagnosticare il cancro con il calore dell'occhio: il progetto Eye-check

Diagnosticare il cancro con il calore dell'occhio: il progetto Eye-check

Con una termocamera ad infrarossi sarà possibile riscontrare la presenza dimasse tumorali nell’occhio del paziente. Il progetto Eye-check vince la terza edizione dello Smart Up Lab e verrà ora presentato al Virginia Tech Knowledge Work, competizione globale di innovazione studentesca. Dopo i successi nel 2013 e nel 2014, anche quest’anno un team trentino punta alla vittoria. Tre mesi di laboratorio, otto sessioni formative, il supporto di tutor italiani e stranieri e la flipped classroom: ecco i segreti della formula didattica innovativa “Eye-check” il progetto vincitore della terza edizione dello Start Up Lab, il laboratorio dove studenti di master, dottorato e post-doc lavorano assieme per sviluppare idee innovative, assistiti da un gruppo di tutor costituito da startupper, imprenditori, manager, accademici e consulenti italiani e stranieri. L’iniziativa, organizzata dall’Università di Trento in collaborazione con l’Istituto di arti grafiche Pavoniano Artigianelli, si è conclusa nei giorni scorsi con la premiazione dei 12 progetti presentati dai vari gruppi di lavoro. "Eyecheck” verrà sostenuto dall’Università di Trento per partecipare ad una competizione globale di innovazione studentesca, il Virginia Tech Knowledge Work, che si tiene ogni anno ad agosto negli Stati Uniti e che già ha dato grandi soddisfazioni ai team di Trento. I precedenti vincitori dello Start Up Lab, infatti, hanno conquistato il “People’s Choice Price” di 5mila dollari nel 2013 e il primo premio assoluto, di 25mila dollari, nel 2014. Un riconoscimento importante della qualità della formazione proposta dal laboratorio trentino, che ha convinto molti ad iscriversi a questa terza edizione. Il numero di domande è più che raddoppiato nel corso di appena tre anni e i partecipanti, che nel 2013 erano 50, nel 2015 sono stati 83, in rappresentanza di 28 diverse nazionalità.
Licenza Creative Commons
Condizioni d'uso e riproduzione

Vuoi laurearti velocemente e con voti alti? Ecco i due ex-studenti lavoratori che ti svelano come fare!

Si chiamano Nicola Guarino (27 anni, Laurea in Economia e Amministrazione Aziendale) e Attilio Cordaro (28 anni, Laurea in Giurisprudenza) i due ex studenti universitari lavoratori di Palermo che inse...

Rylers go crowd. Raise the Right to Impact

As the Milan-based start-up Ryler (www.ryler.org) is about to launch its crowdfunding campaign through 200Crowd (www.200crowd.com), one of the fastest growing platforms in Italy, some attention should...