Ti trovi qui: / / Fantastic arts and where to find them

Fantastic arts and where to find them

Fantastic Arts and where to find them

-ovvero come avere la bellezza a portata di social

Passare i propri momenti vuoti sui social è ormai abitudine comune per gran parte di tutti noi. Spesso però ci fossilizziamo sugli stessi posti, andiamo a cercare i soliti profili, rimanendo così sempre ancorati alle stesse tematiche,agli stessi argomenti, agli stessi personaggi, i quali finiscono col prendere il monopolio della nostra timeline.

 

Al fine di non incorrere in un'abitudinaria vita sui social eccovi un rimedio: una variegata ed eterogenea lista di profili d'arte e cultura che potrebbero (o magari già lo fanno) ravvivare la pausa caffè passata su Twitter o Instagram.

 

Ecco quelle che potrebbero essere nuove fonti di ispirazione giornaliera per il vostro animo curioso e creativo.

 

TWITTER:

 

-Finestre sull'arte

Seguitelo, perchè è in continuo aggiornamento su curiosità, eventi e esposizioni. Storie, aneddoti e molto altro ancora. Tutto questo in soli 140 caratteri.

https://twitter.com/finestrearte

 

-Archillect

Seguitelo, perchè nonostante non abbia descrizioni, vi riempirà la timeline di fotografie, opere d'arte, cover di moda e musica e molto, molto altro. Un profilo per nuove ispirazioni.

https://t.co/8xCYKX0rUt

(Se però vorreste conoscere la fonte delle immagini vi è un apposito profilo, Archillect Links: https://twitter.com/archillinks )

 

-Art pics channel

Seguitelo, perchè è semplicemente un meraviglioso scorcio sull'arte in continuo aggiornamento. Vi riempirà la home di tele, sculture, gif artistiche e interessanti, più o meno celebri.

https://twitter.com/ArtPicsChannel

 

INSTAGRAM:

 

-Bernulia

Seguitela, perchè è originale, divertente e soprattutto, particolare. É affascinante come questa giovane donna trasformi delle macchie delle vere e proprie opere. Insomma,un fresco portale per nuove idee.

https://t.co/lYpUEXmjrD

 

-Francesco Vullo

Seguitelo, perchè è quel tocco di frizzante, quel punto di rosso, di colore, così ironico e interessante, che non può mancare tra i vostri following.

https://t.co/CLsmc2GYgb

 

-Piramide Bianca

Seguitelo, perchè, oltre ad essere esteticamente accurato, vi fornirà spunti e nuove informazioni sullo scenario culturale romano.

https://www.instagram.com/piramidebianca/

 

-Alpha2graphic

Seguitelo, perchè troverete stormtrooper nelle più improbabili scenografie. (E questo, a mio avviso, già basterebbe)

https://t.co/UtcAdXoN24

 

-Arts x Design

Seguitelo, perchè ha tutto quello che di interessante ci può essere di stravagante e intrigante nel mondo dell'arte.

https://t.co/DwKQJuej10

 

-Galleria Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea di Roma

Seguitelo, perchè è letteralmente la prima mostra social esistente: si chiama #scrollTheExibition la  mostra che prende vita mediante più di un centinaio di fotografie. Essa  è pubblicamente visibile dal profilo Instagram della galleria, esattamente come se fossimo fisicamente nella sala.

https://t.co/RbGx19fQMT

 

Ultimi, ma non meno importanti, ricordiamo i profili social dei musei più importanti del mondo. Seguirli può essere un modo semplice per ammirare, anche se da lontano e virtualmente, la Bellezza.

 

Musée d'Orsay: https://t.co/rnwXDN4cGx   

Centre Pompidou:https://t.co/avvzIfi1LU         

Musée du Louvre:https://t.co/f2Ml9TAhp7      

MOMA (qui ci spostiamo su Tumblr): https://t.co/vZZukno6Uv      

 

 

 

Licenza Creative Commons
Condizioni d'uso e riproduzione

Ladri di libri mai…Affamati di cultura sì! Cosa è successo nella biblioteca di Via Noto?

Che cos'è un libro? La parola stessa corrisponde all'incertezza semantica e molti che hanno preparato l'esame di storia della stampa e dell'editoria lo sanno bene. Libro &egr...

L'enigma della semplicità: Edward Hopper.

Alla scoperta dell'artista statunitense che ha stregato il novecento.

La pace secondo John Lennon

Dalla protesta "bed in" allo slogan "give peace a chance"