Ti trovi qui: / / Festa del gelso: progetto di tutela e valorizzazione in collaborazione con la Statale

Festa del gelso: progetto di tutela e valorizzazione in collaborazione con la Statale

“Trarre dal passato gli insegnamenti più preziosi per riportare in vita attività dimenticate potendosi avvalere delle attuali conoscenze”. L'associazione culturale Acchiappasogni formata da 7 studenti e giovani agronomi invita a partecipare alla Terza edizione della festa del Gelso. L'evento avverrà durante le giornate di sabato 28 e domenica 29 maggio presso Nave a Villa Zanardelli.

Si tratta di un'iniziativa che nasce per diffondere la cultura, la didattica e l'informazione in ambito agroalimentare, un progetto nato in collaborazione con il dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali dell'Università Statale di Milano e dell' IZSLER. 

L'associazione ha recentemente svolto delle ricerche che avevano come scopo primo la riqualifica e la valorizzazione del gelseto storico della Villa posseduta un tempo dalla nobile famiglia Zanardelli a Cortine di Nave, in provincia di Brescia. 

L'associazione nasce nel 2010 e  ha recentemente curato 145 esemplari diversi dello storico gelseto in un progetto che mirava in primis, alla riqualificazione e alla valorizzazione di quest'importante pianta. Questi studenti hanno realizzato altri progetti da quando sono nati come associazione tra cui la realizzazione dell'orto sociale e biologico in via Sacca a Nave.

“Anche quest'anno riuscire a portare a termine questo evento rappresenta un passo verso la realizzazione di un progetto in cui crediamo e abbiamo creduto molto” dichiara Elia Cammarata, Presidente della giovane associazione, attuale studente di agraria e vincitore del concorso “Exploit your talent” promosso dall'università Statale. 

Ai colleghi e studenti egli consiglia di "credere nel vostro sogno una volta che avete capito qual'é e cercate di incontrare più maestri possibili sul vostro percorso che vi aiutino a crescere”.

L'associazione con questo progetto spera di dare inizio ad una riscoperta delle tradizioni territoriali: il gelso è infatti con la propria storia testimone del passato e ha valore ed importanza storico-culturale. Attraverso una buona divulgazione essi sono convinti che si potrà attirare l’interesse portando valore all’area, al paese e alla sua cittadinanza. 

L’evento nelle passate edizioni (2014 e 2015) è stato patrocinato e promosso a livello nazionale dalla società ANCI per EXPO grazie alla collaborazione con la realtà Comunale, la comunità montana della Val Trompia e dalla Cooperativa sociale Onlus La Vela, riuniti sotto il logo di SE MENTIS.

Di seguito il programma dell'evento:

Licenza Creative Commons
Condizioni d'uso e riproduzione

Greta Joyce Fossati

Università degli Studi di Milano - In formazione. Studio Beni Culturali alla Statale. Ex backpacker adottata dall'Australia per un anno. Sono vegetariana e curo due bimbi bellissimi. Scrivo della mia realtà universitaria, di arte, drammaturgie partigiane e dialoghi tra antichi filosofi e bambini nei nostri mari odierni.

Treasures from the Wreck og the Unbelievable: Damien Hirst.

Una mostra strepitosa di uno degli artisti più controversi del momento.

Assenzio e inchiostro di stampa: Henri de Toulouse Lautrec.

In mostra Verona, fino al tre settembre, le locandine e i disegni del maestro della Parigi bohémienne del tardo ottocento.

MASTER in FINANZA&CONTROLLO

32° EDIZIONE 4 NOVEMBRE 2017