Ti trovi qui: / / Festa del gelso: progetto di tutela e valorizzazione in collaborazione con la Statale

Festa del gelso: progetto di tutela e valorizzazione in collaborazione con la Statale

“Trarre dal passato gli insegnamenti più preziosi per riportare in vita attività dimenticate potendosi avvalere delle attuali conoscenze”. L'associazione culturale Acchiappasogni formata da 7 studenti e giovani agronomi invita a partecipare alla Terza edizione della festa del Gelso. L'evento avverrà durante le giornate di sabato 28 e domenica 29 maggio presso Nave a Villa Zanardelli.

Si tratta di un'iniziativa che nasce per diffondere la cultura, la didattica e l'informazione in ambito agroalimentare, un progetto nato in collaborazione con il dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali dell'Università Statale di Milano e dell' IZSLER. 

L'associazione ha recentemente svolto delle ricerche che avevano come scopo primo la riqualifica e la valorizzazione del gelseto storico della Villa posseduta un tempo dalla nobile famiglia Zanardelli a Cortine di Nave, in provincia di Brescia. 

L'associazione nasce nel 2010 e  ha recentemente curato 145 esemplari diversi dello storico gelseto in un progetto che mirava in primis, alla riqualificazione e alla valorizzazione di quest'importante pianta. Questi studenti hanno realizzato altri progetti da quando sono nati come associazione tra cui la realizzazione dell'orto sociale e biologico in via Sacca a Nave.

“Anche quest'anno riuscire a portare a termine questo evento rappresenta un passo verso la realizzazione di un progetto in cui crediamo e abbiamo creduto molto” dichiara Elia Cammarata, Presidente della giovane associazione, attuale studente di agraria e vincitore del concorso “Exploit your talent” promosso dall'università Statale. 

Ai colleghi e studenti egli consiglia di "credere nel vostro sogno una volta che avete capito qual'é e cercate di incontrare più maestri possibili sul vostro percorso che vi aiutino a crescere”.

L'associazione con questo progetto spera di dare inizio ad una riscoperta delle tradizioni territoriali: il gelso è infatti con la propria storia testimone del passato e ha valore ed importanza storico-culturale. Attraverso una buona divulgazione essi sono convinti che si potrà attirare l’interesse portando valore all’area, al paese e alla sua cittadinanza. 

L’evento nelle passate edizioni (2014 e 2015) è stato patrocinato e promosso a livello nazionale dalla società ANCI per EXPO grazie alla collaborazione con la realtà Comunale, la comunità montana della Val Trompia e dalla Cooperativa sociale Onlus La Vela, riuniti sotto il logo di SE MENTIS.

Di seguito il programma dell'evento:

Licenza Creative Commons
Condizioni d'uso e riproduzione

Greta Joyce Fossati

Università degli Studi di Milano - In formazione. Studio Beni Culturali alla Statale. Ex backpacker adottata dall'Australia per un anno. Sono vegetariana e curo due bimbi bellissimi. Scrivo della mia realtà universitaria, di arte, drammaturgie partigiane e dialoghi tra antichi filosofi e bambini nei nostri mari odierni.

Nouvelles de France

German Chancellor Angela Merkel already faces complex coalition negotiations with at least three other parties. Now French President Emmanuel Macron wants in on the act. Macron and Merkel on Au...

JOB&ORIENTA, LA FIERA PER TROVARE LA PROPRIA ROTTA

COS’E’? La mostra convegno - giunta alla XXVII edizione - si presenta quest’anno con tantissime progettualità dedicate a giovani e docenti e un’attenzione crescente v...

Tra sacro e purissimo: Salvador Dalì.

Una mostra interessante a Gavirate (VA) di un nuovo Dalì, un Dalì dantesco e religioso.