Ti trovi qui: / / Italia in fondo al Ranking nei finanziamenti sul turismo, eppure viviamo di quello

Italia in fondo al Ranking nei finanziamenti sul turismo, eppure viviamo di quello

Secondo uno studio di CB Insights riportato sul Sole 24 Ore, nel settore del turismo i finanziamenti ricevuti dalle startup italiane al 2016 sono pari a 18,7 milioni di euro, significativamente inferiori rispetto a quelli ricevuti da investitori internazionali nello stesso anno, pari a 703 milioni di euro. Inoltre, considerando i finanziamenti di venture capital in Europa, l’Italia non compare neanche tra i primi 5 paesi, mentre la Gran Bretagna domina il mercato, attirando il 43% degli investimenti totali. Questa differenza non è però riconducibile alla dinamicità dei mercati internazionali ma riguarda principalmente il modello di business adottato poichè i finanziamenti sono rivolti principalmente ad aziende già in grado di attrarre clienti sul mercato. Le startup italiane devono, infatti, competere in un settore molto concentrato e presidiato da colossi stranieri in cui spesso le soluzioni più innovative non sono technology-driven, ma consistono nella gestione più efficace ed efficiente dei dati.

Licenza Creative Commons
Condizioni d'uso e riproduzione

Rylers go crowd. Raise the Right to Impact

As the Milan-based start-up Ryler (www.ryler.org) is about to launch its crowdfunding campaign through 200Crowd (www.200crowd.com), one of the fastest growing platforms in Italy, some attention should...

Osservatorio Blockchain 2019: progetti in crescita del 76%, Italia a quota 150

Via Blockchain4innovation (https://www.blockchain4innovation.it)