Ti trovi qui: / / La Ferragni sale in cattedra ad Harvard

La Ferragni sale in cattedra ad Harvard

8 milioni di follower su Instagram. Un fatturato da 14 milioni grazie al suo sito, The Blond Salad, dove è possibile acquistare anche gli accessori della linea. Chiara Ferragni ha costruito un vero impero, a suon di outfit e video stories sui socials. E Harvard lo riconosce, a tal punto che ha chiamato la fashion blogger cremonese in aula insieme a Riccardo Pozzoli, socio in affari. Terranno una lezione agli studenti MBA di un corso opzionale di Marketing.

The Blond Salad

Fondato ormai 7 anni fa, The Blond Salad è nato come un sito dove parlare di stile e di moda. Ad oggi conta più di 24 dipendenti, suddivisi nelle cinque divisioni: gestione dei talenti, progetti speciali, editorial, e-commerce e produzione.

La biografia

Nata il 7 maggio del 1987 a Cremona da papà Marco e mamma Marina, da cui ha ereditato la passione per la moda e la fotografia, è cesciuta a Modena insieme alle due sorelle minori, Valentina e Francesca. Ha iniziato Giurisprudenza in Bocconi senza però portare a termine il percorso di laurea per dedicarsi completamente al suo progetto. Correva l’anno 2009. The Blond Salad nacque insieme a Riccardo Pozzoli, suo ex fidanzato e attualmente socio in affari.

Dopo solo un anno presenta la sua linea di scarpe e viene invitata come ospite agli MTV TRL Awards. Solo quattro nuovi calendari per raggiungere gli otto milioni di fatturato, la fama internazionale e meritarsi l’attenzione della prestigiosissima Harvard, che l'ha selezionata come case study.

Il 2016

L’anno passato ha segnato la vita di Chiara, consacrandola definitivamente come icona. Il fidanzamento con il cantante Fedez, tra i più popolari in Italia e socio di J-AX, l’ha portata a farsi conoscere da chi non segue la moda e il mondo fashion. Ma non solo. È diventata global ambassador di Pantene, testimonial di Amazon Moda e ha postato nuda per la rivista statunitense Vanity Fair. Forbes l’ha inserita nella lista “30 under 30 Europe: The Arts”.

Il 2017

Si apre appunto con un nuovo ruolo, quello da professoressa. In America, ad Harvard. Chiara Ferragni si pone per noi univeristari come un esempio, una dimostrazione di coraggio e determinazione. Inseguire le proprie passioni rimane l’unica strada per il successo… laurea a parte!

Licenza Creative Commons
Condizioni d'uso e riproduzione

Un accordo ancora ingombrante: Sykes-Picot

Può un’intesa sconosciuta ai più essere ancora determinante?

24 marzo 1945 – Billboard pubblica la sua prima Top Ten!

la musica secondo la rubrica statunitense

METALLARO SI NASCE O SI DIVENTA?

Scimmiottando la teoria "Lombrosiana" dell'uomo criminale nato e atavico