Ti trovi qui: / / Nasce la prima Università Italiana degli Studi Esoterici

Nasce la prima Università Italiana degli Studi Esoterici

Lecce, marzo 2016: si chiamerà Libera Università Italiana degli Studi Esoterici Achille D’Angelo e Giacomo Catinello, Facoltà di scienze tradizionali ed esoteriche ed aprirà le sue aule in giugno, ma già da qualche giorno è possibile iscriversi ai corsi.  

“Il suo scopo è quello di fornire agli studenti una conoscenza pratica e teorica del nascosto e dell’invisibile che circondano le dimensioni dell’esistenza umana, al fine di comprendere al meglio il mondo materiale ma soprattutto la reale natura del cosmo” sono queste parole che il presidente di facoltà Valentino Zanzarella, insieme al suo direttore didattico Stefano Donno, ha scelto per illustrare gli obiettivi del corso di laurea. Sostenuta e resa possibile grazie al supporto dell’associazione ARCADIA da sempre promotrice della divulgazione della dottrina esoterica,  la nascente Università rappresenta la volontà di cambiare l’approccio scettico da sempre rivolto al mondo cabalistico.

“Vogliamo rendere il percorso di studi quanto più accademico possibile, per far uscire le discipline esoteriche dall’oscurità perpetuata dai soliti ciarlatani, riunendo le menti migliori al fine di creare un vero e proprio percorso esoterico di ricerca”. prosegue Zanzarella.

E a giudicare dai corsi di studio c’è n’è davvero per tutti i gusti: Complotto e antropologia esoterica, Parapsicologia e fenomenologia esoterica, Simbologia e mitologia nordica, ma anche Archeoastronomia esoterica, Ufologia, Storia e simbologia massonica e Storia del pensiero tradizionale. Tutte discipline volte a dare dignità e valenza a questi arcaici e mitologici temi di studio che sfruttano però le più moderne tecnologie: a supporto di teorie su manifestazione ectoplasmatiche ad esempio, si presentano sia citazioni bibliche o comunque teoriche, sia i risultati prodotti dai più moderni apparecchi tecnici creati ad hoc.

Oltre ai corsi di teoria, gli studenti prenderanno parte a numerose ‘escursioni’, utilizzate come metodo per innalzare il livello di simbiosi con la natura e il territorio: l’associazione infatti organizza passeggiate esoteriche tra vicoli e chiese del capoluogo salentino, analizzando dettagli architettonici e non, riconducibili a simbolismi esoterici.

L’iscrizione al corso non prevede test d’ingresso, ma è invece prevista la partecipazione a un ‘ordine iniziatico’, ossia una sorta d’iniziazione alla disciplina, necessaria prima di avere accesso alle lezioni vere e proprie.

Quello che per alcuni potrebbe sembrare un accostamento di termini azzardato, Università, pilastro della conoscenza, con esoterismo, l’ignoto, viene qui considerato esclusivamente come una metodologia alternativa di ricerca a supporto delle scienze tradizionali. Al termine del percorso di studi si riceverà una laurea Honoris Causa in Scienze esoteriche e per i più pratici che si domandano a quali sbocchi professionali può portare questo filone accademico i promotori dell’iniziativa rispondono con una battuta ai giornalisti di Vice: “gli stessi sbocchi che può portare una laurea in Filosofia.” “Sono studi che si fanno per amore del sapere”.  

Licenza Creative Commons
Condizioni d'uso e riproduzione

Francesca

Università degli Studi di Milano. Laureata in Scienze Politiche Internazionali. La musica rock. Ballare sotto la pioggia. Una birra con gli amici. Un giro in bicicletta il giorno prima del tuo compleanno. La Juve che vince in Champions. The joints. Il post-sbornia nelle lenzuola pulite. Un tuffo dallo scoglio più alto. La risata di mia mamma. Dormire fino a tardi senza sentirsi in colpa. Il poker del lunedì. Cantare in macchina a squarciagola. Io e il mio cane al parco la domenica pomeriggio.

Digital Transformation in the Hospitality industry - Workshop

"From Keyless to Hotel & Vacation Rentals Automation"

Workshop - Digital transformation in the fashion industry

How to exploit DTC, the new paradigm in the retailing industry