Ti trovi qui: / / Nasce TESLA: da oggi gli esami si danno da casa

Nasce TESLA: da oggi gli esami si danno da casa

Il progetto darà la possibilità di sostenere gli esami comodamente da casa, od ovunque nel mondo con il solo supporto di un pc e di una webcam, nel rispetto della privacy, e della regolarità delle prove.

La storica, ma tutt’altro che pratica, figura dello Studente fuorisede potrebbe presto scomparire grazie ad un progetto denominato Tesla: Adaptive Trust Based e- Assessment System for Learning.  Il sistema, oltre a dare la possibilità di seguire i corsi e le lezioni online, prevede diversi programmi di riconoscimento vocale e visivo, l’ analisi delle dinamiche e delle tempistiche di battitura dello studente, il confronto dello stile linguistico in linea con i precedenti e la scansione immediata nel web di eventuali plagi. Sono questi i principali strumenti a supporto del programma Tesla, necessari per autenticare lo studente e dare il via alla valutazione virtuale.

Il progetto nasce da un consorzio di nove università di otto paesi europei, è finanziato dalla commissione europea nell’ambito del programma Horizon 2020 (https://ec.europa.eu/programmes/horizon2020)per la ricerca e l’innovazione ed è coordinato dai ricercatori della UOC, L’Universitat Oberta de Catalunya. Tesla è partito a gennaio di quest’anno e sarà ultimato entro dicembre 2017, per essere da lì operativo in 7 atenei pilota tra cui l’olandese Open Universiteit, la turca Università di Ana Dolu, la finlandese Università di Jyvaskyla, L’università di Sofia in Bulgaria, per un totale di 14.000 studenti coinvolti.

L’obbiettivo è quello di migliorare i modelli valutativi virtuali attuali puntando ad un sistema sempre più trasparente e a garanzia della’autenticità e della paternità dei lavori. Durante lo svolgimento del corso infatti gli studenti verranno completamente monitorati da Tesla, di modo che il sistema possa apprendere le loro abilità stilistiche, la sintassi, gli errori più frequenti e confrontarli con le prove presentate all’esame.

Tutto questo nella tutela delle norme sulla privacy. Tutte le informazioni relative allo studente e necessarie per le varie scansioni fisiche, sono infatti garantite dalle leggi europee di protezione dati, e sempre sotto controllo dello studente.

Il margine di errore del sistema è di circa il 4%, ma le migliorie avanzano rapidamente, e i frequenti controlli durante lo svolgimento del corso diminuiscono drasticamente il rischio di frode.

La formazione online è ormai una realtà forte e in crescita nel nostro paese, e, nonostante le reticenze che inizialmente accompagnavano questo tipo di studi, oggi, la partecipazione a corsi online è presente nei curriculum della maggior parte dei neolaureati. La volontà di migliorare la qualità e la tecnologia legata alla valutazione virtuale di questo tipo, oltre che essere qui intesa come apice dell’avanguardia innovativa accademica risulta essere, grazie a questo progetto, anche un metodo che amplia la portata e l’accessibilità alla formazione. si pensi ad esempio a come verrebbero facilmente eliminate le problematiche legate alla distanza, ai tempi, o alle disabilità più comuni: ogni studente avrebbe la possibilità di seguire i medesimi corsi, di sostenere le stesse tipologie d’ esame e di pretendere un equa valutazione basata su criteri comuni.

L’innovazione continua e il progresso tecnologico ci portano oggi a vivere un modo tutto nuovo di fare università, e davanti ai più elaborati sviluppi della tecnologia non ci resta che dire: welcome to the future dear students.

Licenza Creative Commons
Condizioni d'uso e riproduzione

Francesca

Università degli Studi di Milano. Laureata in Scienze Politiche Internazionali. La musica rock. Ballare sotto la pioggia. Una birra con gli amici. Un giro in bicicletta il giorno prima del tuo compleanno. La Juve che vince in Champions. The joints. Il post-sbornia nelle lenzuola pulite. Un tuffo dallo scoglio più alto. La risata di mia mamma. Dormire fino a tardi senza sentirsi in colpa. Il poker del lunedì. Cantare in macchina a squarciagola. Io e il mio cane al parco la domenica pomeriggio.

Digital Transformation in the Hospitality industry - Workshop

"From Keyless to Hotel & Vacation Rentals Automation"

Workshop - Digital transformation in the fashion industry

How to exploit DTC, the new paradigm in the retailing industry