Ti trovi qui: / / Saldi: consigli e buone maniere

Saldi: consigli e buone maniere

I saldi fanno gola a tutti, ammettiamolo. Ma esiste anche un’etichetta che, oltre il compito di rendere le cose sempre decorose, cerca di difendere i più deboli da errori clamorosi di cui pentirsi una volta riposte le shopping bag. Questo perché quando vediamo un prezzo inusuale, scatta qualcosa che risveglia qualsiasi istinto animale, fa perdere il senso della ragione e… mannaggia: ci fa spendere più di quanto avremmo speso fuori dai saldi. Ecco allora sei regolette d'aiuto. 1. Mantenere il contegno. Solitamente la disposizione delle merci durante il periodo dei saldi è molto confusionale, chi conosce le leggi del marketing sa anche perché: fidatevi, il caos è apparente, in realtà il solo scopo è ricreare confusione anche nella testa di chi compra in modo da far acquistare più del dovuto. Di fronte alla montagna di golfini o borse cerchiamo di non agitarci troppo, di non prendercela se la persona accanto a noi ha trovato o afferrato l’oggetto che stavamo cercando e, soprattutto, non insultiamola se, in un momento di nostra distrazione, si è accaparrata qualcosa che ci sembrava di aver messo da parte per noi. 2. rispettare la fila e non trovate scuse per saltarla. Se siete a fare shopping nessuno crederà che figli, suocere o datori di lavoro siano in vostra trepida attesa, altrimenti avreste scelto un momento più consono. 3. Fatevi un programma. Mai fare shopping a caso durante i saldi. Rischiate di rientrare a casa con qualcosa che non avreste mai acquistato prima, senza aver appagato l’idea di ritrovare quel che volevate mesi prima e cui avete rinunciato in un momento di tirchieria o impossibilità. 4. Attenzione alla moda. Se quello che state comprando è esageratamente legato alla collezione in corso, difficilmente sarà altrettanto amabile in quella successiva. Se lo volete a tutti i costi, preparatevi ad accettare l’idea che invecchierà in una sola stagione. 5. Mai indossare gli acquisti dei saldi tutti insieme proprio appena aggiudicati. Si vede. Collaudate qualcosa in casa, mixate e cercate di indossarli con disinvoltura. 6. il cartellino del prodotto in saldo deve riportare: - il prezzo originario non scontato - la percentuale di sconto - il prezzo finale In caso di problemi, rivolgetevi alla Polizia Municipale e segnalate l'accaduto alle sedi territoriali Adiconsum. Buono shopping! Foto: www.shoppinginmilano.com
Licenza Creative Commons
Condizioni d'uso e riproduzione

Admin

Lo storico portale, fondato nel 1999, continua a raccontare il variegato habitat degli atenei italiani, dalle matricole ai laureandi, con una nuova energia ancora più interattiva.

Digital Transformation in the Hospitality industry - Workshop

"From Keyless to Hotel & Vacation Rentals Automation"

Workshop - Digital transformation in the fashion industry

How to exploit DTC, the new paradigm in the retailing industry