Ti trovi qui: / / Sicario si laurea in carcere con il massimo dei voti

Sicario si laurea in carcere con il massimo dei voti

Claudio Conte, ergastolano ex sicario della Sacra Corona Unita, diventa dottore in legge direttamente dal Carcere “Ugo Caridi” in provincia di Catanzaro.

Aveva partecipato attivamente alle faide mafiose che terrorizzarono il Salento alla fine degli anni ’80.  Un killer di professione, considerato altamente pericoloso e per questo condannato dalla giustizia a scontare la massima pena.

Oggi, dopo 27 anni di reclusione, consegue una laurea in giurisprudenza con un notevole 110 e lode e menzione accademica.  Per poter sostenere gli esami della facoltà è stata necessaria la mobilitazione dei professori che, volta per volta, si sono diretti al penitenziario.  Il detenuto si è dimostrato fortemente determinato nel voler ottenere questa laurea mostrando costanza e alto rendimento. 

In carcere si è presentata l'intera commissione, presieduta dal Rettore di Giurisprudenza dell'Università Magna Grecia. La tesi dal titolo “Profili costituzionali in tema di ergastolo ostativo e benefici penitenziari” ha suscitato la curiosità di tutti e nessuno ha voluto perdersi questo appuntamento. 

L’ergastolo ostativo che è la formula carceraria più restrittiva, è applicato, sulla base di una norma eccezionale, solo nei confronti di boss mafiosi e affiliati che si sono macchiati del reato di omicidio volontario. A questo proposito la tesi esposta dal 47enne salentino ha contenuto prettamente autobiografico. A partire dalla pena inflittagli per reato ostativo negli anni ’90, le riflessioni di Conte vertono principalmente sull’incostituzionalità dell’ergastolo. L’articolo 27 della costituzione, ad esempio, sostiene che la pena debba avere carattere rieducativo. Questo concetto, a detta di Claudio (ma anche di altrettanti giuristi), sarebbe totalmente inconciliabile con la condanna dell’ergastolo.

Come da regolamento anche i festeggiamenti si sono tenuti all’interno della prigione.Parenti, accorsi da tutta la provincia leccese e amici detenuti hanno celebrato Claudio come un eroe.

Secondo alcuni recenti studi il numero di ergastolani laureati non è così misero come si potrebbe pensare. In una condizione di vita che rischia di perdere un senso, la cultura e lo studio si rivelano fondamentali per ritrovare stimoli e dignità.

Licenza Creative Commons
Condizioni d'uso e riproduzione

Samuele Casadei

Università degli Studi di Milano. Studente di Scienze Politiche. Dietro il tipico tamarro di periferia si cela un sentimentalone amante della poesia e della natura. Ritiene la musica l’arte più incantevole di tutte e si diletta nell’ascolto dei gruppi Indie più disparati. Sa di non sapere, quindi sa.

Digital Transformation in the Hospitality industry - Workshop

"From Keyless to Hotel & Vacation Rentals Automation"

Workshop - Digital transformation in the fashion industry

How to exploit DTC, the new paradigm in the retailing industry