Ti trovi qui: / / Studiare all’Università di Verona

Studiare all’Università di Verona

Ricerca di qualità, servizi a misura di studente e una didattica pensata per formare i professionisti del futuro che rispondano alle esigenze di un mercato sempre più competitivo e internazionale. Ecco, in sintesi, l’Università di Verona, un grande ateneo che conta circa 23.000 studenti iscritti, è strutturato in 15 Dipartimenti e offre 61 corsi di laurea, oltre 60 master e corsi di perfezionamento, 10 scuole di dottorato, 38 corsi di dottorato di ricerca e 40 scuole di specializzazione. La classifica 2014 pubblicata da Il Sole 24 Ore colloca l’ateneo scaligero al primo posto tra i migliori atenei d’Italia. Merito degli indicatori che valutano la qualità della didattica e della ricerca. In particolare, secondo la classifica, l’ateneo scaligero si distingue per la qualità della produzione scientifica, la competitività intesa come capacità di attrazione di risorse per progetti di ricerca e la qualità dei dottorati di ricerca cui l’ateneo ha riservato, per questo anno accademico, 95 borse di studio divise tra le quattro Scuole di dottorato a cui afferiscono 14 corsi. Ricerca, dunque, ma anche internazionalizzazione. L’ateneo scaligero incentiva l’internazionalizzazione della ricerca e della didattica nella consapevolezza che il confronto con realtà universitarie straniere di alto livello e con altri studiosi dia in grado di generare un cambio di prospettive che permette di avere punti di vista nuovi. A Verona si investe particolarmente nel diritto allo studio. Nonostante il limitato finanziamento statale, in questi anni sono state garantite le borse di studio a tutti gli aventi diritto per reddito e merito nei tempi previsti. L’Ateneo premia anche i più meritevoli. Dalle matricole ai laureati, gli incentivi dedicati agli studenti arrivano fino a 500 euro. Chi si laurea a Verona trova, inoltre, più facilmente lavoro rispetto ai colleghi degli altri atenei. Secondo la recente indagine del Consorzio Almalaurea, il tasso di occupazione dei nostri neolaureati triennali a un anno dalla laurea è pari al 61%, un valore di gran lunga superiore alla media nazionale del 41%. La conduizione occupazionale migliora ulteriormente nei laureati magistrali a un anno dalla laurea. Risulta occupato il 69% dei laureati, un valore significativamente superiore alla media nazionale del 55%. L’Ateneo è molto attento alle esigenze dei diversamente abili. Il centro disabili offre servizi specifici per gli studenti con handicap. In questi anni l’Università si è anche impegnata nell'eliminazione di tutte le barriere architettoniche.
Licenza Creative Commons
Condizioni d'uso e riproduzione

Digital Transformation in the Hospitality industry - Workshop

"From Keyless to Hotel & Vacation Rentals Automation"

Workshop - Digital transformation in the fashion industry

How to exploit DTC, the new paradigm in the retailing industry