Ti trovi qui: / / Thonon-les-Bains e le sue perle

Thonon-les-Bains e le sue perle

Benvenuti in una delle più belle cittadine della regione Rhône-Alpes, Francia: Thonon-les-Bains.
Immagino non sia un nome conosciuto da molti, ma questa piccola perla situata tra le alpi e il lago di Ginevra – o “Lac Léman”, com’è definito in Francia -  è la meta ideale per coloro che desiderano immergersi completamente nel fascino della cultura francese. Luoghi di questo genere permettono di scoprire la Francia quotidiana e semplice, con le sue festività, le sue tradizioni e le sue piccole sorprese.

Affacciandosi sulle sponde del lago, uno dei primi luoghi da visitare è sicuramente il porto. Qui troverete il quartiere de Rives che un tempo era abitato principalmente da pescatori, mentre oggigiorno è particolarmente apprezzato dagli artisti. In questa zona, rivive il passato della cittadina che basava la propria economia sul commercio lacustre.
La passeggiata del lungo lago è una delle mete predilette dai suoi 34.823 abitanti e dai turisti, soprattutto d’estate, quando il porto si anima grazie agli sport acquatici molto amati nella zona.
Dalla zona portuale è anche possibile risalire velocemente verso la parte alta della città tramite una funicolare, nata nel 1888 e tutt’ora in funzione, che collega il quartiere e il resto della zona portuale con la sezione di Thonon-les-Bains che si trova alla sommità della ripida salita.

Nella parte alta della cittadina potete visitare la basilica di Saint François-de-Sales, un edificio neo-gotico costruito alla fine del XIX secolo che si unisce al preesistente della chiesa di Saint-Hippolyte.
In questa zona, trovate anche la piazza del municipio di Thonon dove si trova, per l’appunto, il municipio accompagnato da una fontana sormontata da una piramide risalente al XVIII secolo.

Se poi vi allontanate di qualche chilometro verso ovest dalla cittadina, giungerete al paesino medievale di Yvoire che conta circa ottocento abitanti. Yvoire è compreso nell’arrondissement di Thonon ed è considerato uno dei più belli e caratteristici comuni di Francia. Qui troverete le crêpes più buone che abbiate mai assaggiato e un’atmosfera tipica dei piccoli borghi francesi.

A circa dieci chilometri a est, invece, troviamo Évian-les-Bains. Il comune conta circa ottomila abitanti ed è famoso a livello globale per l’acqua Évian. Tra le sue vie, infatti, potete trovare le sorgenti dell’acqua termale dotate di fontanelle dove spesso gli abitanti della cittadina riempiono le proprie bottiglie vuote.
Inoltre, in città sono presenti un casinò e svariati hotel di lusso.

Se volete fare anche una passeggiata in Svizzera, Thonon-les-Bains si trova a una trentina di chilometri da Ginevra con la quale condivide il lago.

Che dire, visitate certamente Parigi, ma non dimenticate le cittadine che davvero vi accolgono nel cuore dell’Esagono.

Merci, Thonon.

Licenza Creative Commons
Condizioni d'uso e riproduzione

Attentato a Manchester: colpita la città della musica

Un'altra lacrima amara per il mondo della musica

Conosci Edo?

Ecco l'app che ti spiega cosa stai mangiando