Ti trovi qui: / / TOP E FLOP DI INTER-FIORENTINA 0-1

TOP E FLOP DI INTER-FIORENTINA 0-1

Fischio d'inizio!

INTER

Handanovic: respinge una punizione di Diamanti nel primo tempo ma nella ripresa un'accesa discussione con Juan Jesus sulla guerra in Siria, lo infastidisce e per ripicca regala la palla a Salah per il gol del vantaggio. IRASCIBILE.

Medel: con il suo impegno e la sua carica riesce a sopperire i limiti tecnici, azzanna tutto quello gli passa vicino tanto e a momenti, con una gomitata di giustezza, riesce quasi a correggere lo strabismo di Aquilani. PITBULL.

Guarin: è lui l'uomo in più dell'Inter in questo momento. Prende un palo che fa sciogliere le treccine a Cuadrado anche Oltremanica, l'unico problema che ha è che Kovacic e Podolski aiutano di più la manovra della Fiorentina più di quanto facciano Kurtic e Diamanti. CONDOTTIERO.

Icardi: quando sbaglia il gol nel secondo tempo, dalla curva si sentono indistintamente complimenti e frasi di stima verso tutto l'albero genealogico dell'attaccante argentino. RITROVATO.

Shaqiri: in meno di mezz'ora fa quasi più di tutta l'Inter messa insieme. A parte l'assist per Icardi, confeziona altri palloni invitanti per Podolski e Palacio che trovano di fronte un Neto ai limiti dell'antidoping. ONIRICO.

FIORENTINA

Neto: blocca tutto quello che arriva dalle sue parti e quando non può, ci pensa il palo. Bravo e fortunato, cosa chiedere di più? Peccato che abbiamo già annunciato gli oscar settimana scorsa perchè la parata finale sul colpo di treccina di Palacio poteva meritarlo. GUARDIA GIURATA.

Tomovic: è un pendolino inarrestabile sulla sua fascia, riesce a servire bene in avanti e chiudere le folate di Santon e (raramente) Kovacic. Si sveglia dalla testata con Palacio credendo di essere uno dei Pirati dei Caraibi. CONFUSO.

Gonzalo Rodriguez: con quel cognome, Icardi lo scambia per la cugina Belén ma il difensore viola gli spiega che l'ultimo che ha scherzato con lui adesso vive sotto falsa identità protetto dall'FBI. PERMALOSO.

Aquilani: stranamente non è al top della forma fisica e per seguire Guarin deve prendere la linea rossa della metropolitana, ma tutto sommato tiene in ordine il centrocampo. AMMALATO.

Salah: sigla il terzo gol in 3 partite ed è sempre al centro delle azioni pericolose viola, anche se questa sera Handanovic e Juan Jesus gli danno una grossa mano. Sentite condoglianze per il parrucchiere. RE MIDA.

Tutti negli spogliatoi!

Licenza Creative Commons
Condizioni d'uso e riproduzione

Digital Transformation in the Hospitality industry - Workshop

"From Keyless to Hotel & Vacation Rentals Automation"

Workshop - Digital transformation in the fashion industry

How to exploit DTC, the new paradigm in the retailing industry