Ti trovi qui: / / Trento, rebus autismo

Trento, rebus autismo

Nella Giornata mondiale sull’autismo, la comunità scientifica torna a interrogarsi sulle difficoltà relative alla diagnosi.

In Trentino, il Laboratorio di Osservazione Diagnosi e Formazione dell’Università e la cooperativa sociale “Il Ponte” organizzano incontri e attività per avvicinare i cittadini alla conoscenza di uno dei più diffusi disturbi dello sviluppo.

Durante la manifestazione verranno premiati i vincitori dei concorsi “ART/aut” e “Quel mio amico così…”. E poi spazio alla musica e al cinema. La fontana di piazza Rosmini colorata di blu.

Appuntamento giovedì 2 aprile alla Sala Filarmonica di Rovereto dalle 15.30. Una persona ogni 88. È l’incidenza dei disturbi dello spettro autistico secondo i dati più recenti disponibili a livello mondiale e pubblicati dalla rivista scientifica Nature nel 2012.

Difficile definire con esattezza i comportamenti che identificano la malattia e ancora di più rilevarla nei primi anni di vita del bambino. «Una diagnosi immediata dei Disturbi dello spettro autistico (ASD) - spiegano gli esperti del Laboratorio di Osservazione Diagnosi e Formazione ODFLab del Dipartimento di Scienze cognitive dell’Università di Trento - è indispensabile per poter intervenire in maniera efficace, elaborando il trattamento più appropriato per arginare i deficit relazionali e cognitivi del bambino e stabilendo precisi obiettivi da raggiungere attraverso la collaborazione della famiglia e della scuola.

Il problema è che i disturbi dello spettro autistico risultano difficilmente individuabili nei primi anni di vita del bambino, sia per la scarsa conoscenza da parte della popolazione dei sintomi specifici, sia perché i comportamenti rivelatori del disturbo possono variare in maniera sensibile da caso a caso». 

Una preziosa occasione di confronto e approfondimento su queste e altre questioni connesse all’autismo sarà la Giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo di giovedì 2 aprile, istituita dall’ONU nel 2007 per sensibilizzare la popolazione rispetto alla necessità di migliorare la qualità della vita di bambini e adulti affetti da quello che è uno dei più gravi e diffusi disturbi dello sviluppo.

La giornata sarà celebrata anche in Trentino, grazie alle iniziative proposte dall’ODFLab, in collaborazione con la cooperativa sociale “Il Ponte”, come tappa conclusiva di “Itinerario autismi”, una serie di incontri sul tema avvenuti tra febbraio e marzo scorsi L’evento avrà luogo nella Sala Filarmonica di Rovereto (Corso Rosmini, 86), a partire dalle 15.30. Tra le varie attività, è prevista la premiazione dei due concorsi indetti, per la prima volta, da ODFLab e dalla cooperativa sociale “Il Ponte”.

Licenza Creative Commons
Condizioni d'uso e riproduzione

Digital Transformation in the Hospitality industry - Workshop

"From Keyless to Hotel & Vacation Rentals Automation"

Workshop - Digital transformation in the fashion industry

How to exploit DTC, the new paradigm in the retailing industry