Ti trovi qui: / / Un giornale per l'UniMI: terzo appuntamento in Statale per dar voce agli studenti

Un giornale per l'UniMI: terzo appuntamento in Statale per dar voce agli studenti

Ieri, mercoledì 4 novembre alle 16:30 si è tenuta la terza riunione per discutere della creazione di un giornale studentesco e finalmente si sono accesi i motori.

Dopo un breve riassunto degli incontri precedenti, tra cui quello con Franco Baldini, giornalista di Repubblica che ha fornito suggerimenti pratici ed indicazioni su come dare vita ad un giornale, i circa 30 studenti presenti hanno cominciato ad entrare nel merito dello sviluppo del progetto dividendosi i compiti per i prossimi mesi (direzione, marketing, produzione articoli...). All’incontro ha presenziato anche il rappresentate degli studenti Giacomo D'Alfonso che ha dato consigli pratici su come partecipare al bando universitario che finanzia le attività studentesche.

Dal punto di vista fattuale questo progetto editoriale mira ad essere innovativo per il mondo della Statale; gli studenti hanno infatti deciso di trattare le dinamiche interne dell’Ateneo rifacendosi alle esperienze reali e quotidiane dei circa 60.000 studenti. Ciò che si vuole andare a creare è una vera agenzia stampa che sforni notizie "interne" e che sia la voce e lo specchio degli studenti UniMI. Attenersi alle notizie però non significa che non verranno aperte rubriche tematiche ma, in prima battuta, si cercherà di evitare derive generaliste. Dal punto di vista organizzativo il giornale avrà una struttura dinamica e flessibile dove le figure decisionali ruoteranno in maniera democratica con i redattori, così facendo tutti i componenti del gruppo saranno responsabilizzati e si eviteranno svolte autoritaristiche.

Riguardo la scelta del nome del giornale è stato creato un sondaggio online per chiedere agli studenti Statalini di dare una preferenza su diverse proposte. Già da oggi alcuni componenti del gruppo stanno già lavorando su quelli che saranno i primi articoli mentre altri si occuperanno di pubblicizzare il progetto, insomma i lavori sono inziati.

Per chi fosse interessato a partecipare, il prossimo incontro si terrà mercoledì 11 alle ore 17:00 nella sede di Festa del Perdono, per maggiori informazioni date uno sguardo al gruppo Facebook dove vengono pubblicati tutti gli aggiornamenti e gli eventi: https://www.facebook.com/groups/882961711780232/

Licenza Creative Commons
Condizioni d'uso e riproduzione

Barbara

Università degli Studi di Milano. Studentessa di Scienze Umanistiche per la Comunicazione. Studentessa alla rincorsa della laurea, aspirante giornalista e inguaribile sognatrice! Credo che il miglior momento per vivere sia adesso e che si debba sempre cercare il lato positivo degli eventi, come diceva Confucio “quando si è in un pasticcio, tanto vale goderne il sapore”

Virtual Exchange Brings Students and Refugees Closer

Can a virtual exchange program bridge the gap developing between the two sides of the Mediterranean? Since 1987, when the Erasmus project started, 9 million people have taken part in it, according...

Brexit: The Countdown Has Begun

The window to agree on an exit deal between Britain and the EU is closing. The United Kingdom is due to leave the European Union on March 29, 2019, but because of the necessary ratification procedu...

Uniting Germany’s Radical Right

hile protests against Islam, migration and asylum seekers serve as a common denominator, there is little coherence in formulating a right-wing “alternative for Germany.” The recent righ...