Ti trovi qui: / / Un Pasto Buono contro gli sprechi alimentari e la crisi

Un Pasto Buono contro gli sprechi alimentari e la crisi

Un furgone bianco, tanti volontari e un solo obiettivo: contrastare lo spreco di cibo aiutando i più bisognosi.

Questo è la base dell’iniziativa benefica portata avanti da Qui Foundation, avviata a Genova nel 2007. La Onlus, che opera nel campo socio - sanitario e della beneficenza, ha portato anche a Milano il progetto Pasto Buono. Un’iniziativa che riprende un tema di importanza fondamentale, di cui anche Expo 2015 si sta occupando, ossia la lotta agli sprechi alimentari.

Come ormai ben sappiamo, ogni anno nel nostro paese migliaia di tonnellate di cibo assolutamente commestibile vengono buttate da chi opera nel settore ristorazione e della grande distribuzione. L’idea vincente messa in pratica da Qui Foundation con Pasto Buono è quella di recuperare tutte queste derrate alimentari, che altrimenti andrebbero a finire nelle discariche, e distribuirle ai più bisognosi.

Un progetto innovativo, reso possibile grazie alla forte sinergia tra la fondazione,  i partner aderenti all’iniziativa e le diverse organizzazioni che operano sul territorio. La logistica legata al ritiro e alla distribuzione del cibo integro, in eccesso di produzione, è un piccolo miracolo che aggrega diversi operatori pubblici e privati, che insieme stanno raggiungendo un importante obiettivo: aiutare le persone indigenti fermando il vergognoso spreco quotidiano di cibo.

Possono aderire all’iniziativa Pasto Buono tutti gli esercizi commerciali che operano nel settore alimentare e le aziende della grande distribuzione. Fare del bene nell’ottica di un bene comune nel senso più ampio del termine dovrebbe essere un obbligo morale per tutti gli operatori commerciali e per tutti i cittadini.

University.it ha deciso di sposare l’iniziativa e, proprio per l’attinenza con i temi di Expo, ha deciso di attivare un form specifico per ricercare volontari su Milano.

Tutti ci indigniamo di fronte agli sprechi alimentari, ma se vogliamo che qualcosa cambi veramente dobbiamo, nel nostro piccolo, passare dal dire al fare, evitando così il circolo vizioso della lamentela fine a se stessa.

Per candidarti come volontario clicca qui

Per approfondire: http://www.quifoundation.it/cosa-facciamo/pasto-buono/

Licenza Creative Commons
Condizioni d'uso e riproduzione

Digital Transformation in the Hospitality industry - Workshop

"From Keyless to Hotel & Vacation Rentals Automation"

Workshop - Digital transformation in the fashion industry

How to exploit DTC, the new paradigm in the retailing industry