Ti trovi qui: / / Università Cattolica: confermato Franco Anelli come Rettore

Università Cattolica: confermato Franco Anelli come Rettore

Franco Anelli è stato riconfermato rettore dell'Università Cattolica del Sacro Cuore. 

Il suo primo mandato era cominciato nel 2012, prendendo il posto di Lorenzo Ornaghi, ed è stato nuovamente confermato - lo scorso 13 aprile dal Consiglio di amministrazione - per il prossimo quadriennio 2016-2020. I docenti dell'Ateneo di tutte e 12 le facoltà si erano espressi a favore della riconferma, raggiungendo il consenso di circa il 90% dei votanti.

Franco Anelli, 52 anni, ordinario di Istituzioni di Diritto privato presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, ha commentato a caldo l'esito della votazione: "Ringrazio sentitamente il Consiglio di Amministrazione, il Senato Accademico e tutti i docenti dell’Ateneo che mi hanno confermato la loro fiducia per continuare insieme il lavoro intrapreso nel quadriennio appena trascorso. Dopo avere compiuto un passo importante con l’impegnativo riassetto delle attività di assistenza sanitaria svolte dal Policlinico Gemelli, siamo ora nelle condizioni di concentrare le nostre forze sullo sviluppo strategico e organizzativo dell’Università, a partire dall’obiettivo di realizzare, grazie al protocollo d’intesa sottoscritto per l’acquisizione della ex Caserma Garibaldi, il più grande campus urbano della città di Milano. Proseguiranno - continua Anelli - gli sforzi per accelerare i processi di aggiornamento e internazionalizzazione dell’attività formativa e di ricerca, nonché per rafforzare le strutture organizzative dell’Ateneo. I prossimi anni, inoltre, ci vedranno impegnati a rendere l’Università Cattolica una voce ancora più significativa nel panorama culturale italiano e internazionale".

Si pensa in grande, dunque. Se le cose andranno tutte secondo i piani, infatti, la Cattolica di Milano sarà il più grande campus universitario della città. L'intesa raggiunta andrà a vantaggio sia dell'Ateneo, che non si vedrà più diviso in molte sedi e avrà dunque la possibilità di concentrare le sue attività in quello che potrebbe essere definito il nuovo quartiere universitario, sia della città. Il progetto mira a valorizzare Piazza Sant'Ambrogio sarà ancor più valorizzata e il personale di polizia confluira nella caserma di Santa Barbara sita in piazza Firenze.

Licenza Creative Commons
Condizioni d'uso e riproduzione

Miriam Tagini

Università Cattolica. Studente di Linguaggi dei Media. Ritardataria e sognatrice di professione. Determinazione è la mia parole d'ordine. Sono convinta che ognuno di noi, anche se nel proprio piccolo, ha le potenzialità di stravolgere la propria vita e cambiare il mondo. Mi piace essere circondata di parole, con le quali cerco di raccontare la realtà che vivo quotidianamente. Cosa voglio fare da grande? La giornalista, ovvio.

Attentato a Manchester: colpita la città della musica

Un'altra lacrima amara per il mondo della musica

Conosci Edo?

Ecco l'app che ti spiega cosa stai mangiando