Ti trovi qui: / / Valentino e Furla verso l'approdo in Borsa

Valentino e Furla verso l'approdo in Borsa

Come scrive Carlo Festa su il Sole 24 Ore, due storici marchi italiani del lusso, Valentino e Furla, starebbero preparando il proprio approdo in Borsa. Valentino, passata nel 2012 sotto il controllo del fondo sovrano del Qatar Mayhoola per 720 milioni di euro, ha annunciato, per il 2016, una crescita di quasi il 10% del fatturato a 1,1 miliardi di euro. Allo stesso modo Furla, che l’anno scorso ha sottoscritto con la Tamburi Investment Partners un prestito convertibile al momento dell’Ipo, ha fatto registrare nel 2016 un fatturato di 400 milioni di euro. Per entrambe le società l’Ipo è previsto tra la fine del 2017 e l’inizio del 2018.

Fonte: www.aifi.it (iscriviti alla newsletter quotidiana Private Capital Today)

 

Licenza Creative Commons
Condizioni d'uso e riproduzione

Il valore aggiunto del volontariato : AIESEC

Il volontariato è un comportamento sociale che nasce da una decisione personale e intima, scaturita dalle emozioni profonde di aiuto verso chi ha bisogno.

Uno Stato fallito e un popolo prigioniero: il Venezuela di Maduro

Crollo del petrolio, una rivoluzione incompiuta e un presidente sempre più potente

Una chiacchierata con David Grossman

l'autore israeliano incanta Chiasso Letteraria con i suoi racconti.