Ti trovi qui: / / Video Bocconi: l'iniezione di caffeina nell'economia vietnamita

Video Bocconi: l'iniezione di caffeina nell'economia vietnamita

Carlo Filippini, Professore emerito, spiega il ruolo del caffe' nelle economie in via di sviluppo In pochi anni il Vietnam è diventato li secondo produttore ed esportatore mondiale di caffè.

Il nuovo video di #ExpoBlog mostra il commento di Carlo Filippini, Professore emerito, sull’importanza di questo prodotto primario nelle economie in via di sviluppo: nel caso del Vietnam, sono i piccoli agricoltori ad essere responsabili della quasi totalità della produzione di caffè, che rappresenta perciò uno degli strumenti principali di emancipazione dalla povertà. Introdotto dai francesi alla metà dell’Ottocento, a partire dal 1986 il caffè è diventato uno degli obiettivi di sviluppo primari della nuova politica di liberalizzazione economica vietnamita. Soltanto l’anno scorso il Vietnam ha esportato 11 milioni di sacchi di caffè, che costituiscono il 20% delle esportazioni mondiali. C’è anche l’Italia tra i maggiori compratori. 

Licenza Creative Commons
Condizioni d'uso e riproduzione

Virtual Exchange Brings Students and Refugees Closer

Can a virtual exchange program bridge the gap developing between the two sides of the Mediterranean? Since 1987, when the Erasmus project started, 9 million people have taken part in it, according...

Brexit: The Countdown Has Begun

The window to agree on an exit deal between Britain and the EU is closing. The United Kingdom is due to leave the European Union on March 29, 2019, but because of the necessary ratification procedu...

Uniting Germany’s Radical Right

hile protests against Islam, migration and asylum seekers serve as a common denominator, there is little coherence in formulating a right-wing “alternative for Germany.” The recent righ...