Ti trovi qui: / / When art meets poetry: Frida Khalo

When art meets poetry: Frida Khalo

Nonostante sia celeberrima sul contesto internazionale come artista, non a tutti è forse noto il fatto che Frida Khalo fosse anche una poetessa piena di talento e sentimento. Nata nei primi decenni del XX secolo in Messico, la straordinaria artista, libertina fin dall’adolescenza, vive una vita piena di dolori e sofferenze, causatele da un incidente stradale che le causo’ non pochi problemi alla spina dorsale, e la tragica conseguenza dell’impossibilità di avere figli.

Ti meriti un amore che ti voglia spettinata,

con tutto e le ragioni che ti fanno alzare in fretta,
con tutto e i demoni che non ti lasciano dormire.

Ti meriti un amore che ti faccia sentire sicura,
in grado di mangiarsi il mondo quando cammina accanto a te,
che senta che i tuoi abbracci sono perfetti per la sua pelle.

Ti meriti un amore che voglia ballare con te,
che trovi il paradiso ogni volta che guarda nei tuoi occhi
e non si stanchi mai di leggere le tue espressioni.

Ti meriti un amore che ti ascolti quando canti,
che ti appoggi quando fai il ridicolo,
che rispetti il tuo essere libera,
che ti accompagni nel tuo volo,
che non abbia paura di cadere.


Ti meriti un amore che ti spazzi via le bugie,
che ti porti l’illusione,
il caffè
e la poesia.

Al di là di questo, pero’, Frida è una donna forte, che si lascia travolgere dalle due grandi passioni della sua vita: l’arte e il compagno di vita Diego Riveira, anch’egli pittore. La loro è una storia d’amore molto travagliata e passionale, composta di numerosi tradimenti e litigi, ma nel contempo anche di grande sostegno e amore. Ed è di questo che la pittrice si ritrova a scrivere, nelle calde giornate di Coyoacàn, ove vive per gran parte della sua vita: scrive di amori, di Diego, della sua vita, intrattiene non poche amicizie di penna con persone di tutto il mondo. È una donna incredibile, che lascia che la sua creatività fuoriesca dal suo corpo in tutte le forme essa desideri, che siano esse pittoriche o dia qualsiasi altro genere.

Non lascia che senza fiato, inoltre, la collezione di poesie di Frida scritte per il suo amato Diego,anch’egli artista,  il quale lei non smetterà mai di amare. In questa raccolta si evince tutta la dolcezza, la tenerezza della donna nei confronti di lui, ma anche l’ardore e il vigore del suo temperamento e del loro rapporto.

Tu mi piovi – Io ti cielo
Tu la finezza, l’infanzia,
la vita – amore mio – bambino – tenerezza –
Io ti porgo
il mio universo e tu mi vivi
Sei tu che io amo oggi.
Ti amo con tutti gli amori.
Ti darò il bosco
con una casetta dentro
con tutto il buono che c’è
nella mia costruzione, tu vivrai
contento – voglio che tu
viva contento. Anche se
ti do sempre la mia
assurda solitudine e la monotonia
di tutta una complessissima
diversità di amori.

 La loro è una relazione quasi simbiotica, di completo abbandono l’uno nell’altro, di stima e confronto, spesso anche duro. La loro arte si assomiglia ma vede una coniugazione nettamente diversa della stessa corrente artistica: Lui, fervente comunista, si esprime attraverso i murales, grandi tele con molti personaggi, metafora di una società che va stretta all’artista e alla popolazione messicana; lei dipinge tutta la sua intimità, tutto cié che vede, è realismo intimo, pura rappresentazione della visione del mondo dell’artista, espressa mendiante forti metafore.  

 

Ero solita pensare di essere la persona più strana del mondo

ma poi ho pensato, ci sono così tante persone nel mondo,

ci dev’essere qualcuna proprio come me,

che si sente bizzarra e difettosa

nello stesso modo in cui mi sento io.

Vorrei immaginarla,

e immaginare che lei debba essere là fuori

e che anche lei stia pensando a me.

Beh, spero che, se tu sei lì fuori

e dovessi leggere ciò,

tu sappia che sì, è vero,

sono qui

e sono strana proprio come te.

Frida Khalo, le due Frida, 1939

 

Licenza Creative Commons
Condizioni d'uso e riproduzione

Nouvelles de France

German Chancellor Angela Merkel already faces complex coalition negotiations with at least three other parties. Now French President Emmanuel Macron wants in on the act. Macron and Merkel on Au...

JOB&ORIENTA, LA FIERA PER TROVARE LA PROPRIA ROTTA

COS’E’? La mostra convegno - giunta alla XXVII edizione - si presenta quest’anno con tantissime progettualità dedicate a giovani e docenti e un’attenzione crescente v...

Tra sacro e purissimo: Salvador Dalì.

Una mostra interessante a Gavirate (VA) di un nuovo Dalì, un Dalì dantesco e religioso.